AVIS Comunale Milano prosegue il suo impegno nel campo dei servizi di prevenzione e diagnosi precoce introducendo un nuovo settore di informazione: il tumore della mammella.

La prevenzione  e la diagnosi precoce sono valori importanti, per­ché le malattie più gravi si manifestano tar­divamente e fare prevenzione è l’ideale per sconfiggerle in tempo.

In ospedale arrivano tanti soggetti ancora giovani con malattie avanzate, soprattutto cardiache o tumorali, perché non hanno mai avuto occasioni o sintomi per stimolarli a controlli.
In Italia convincere chi sta bene a fare semplici esami è molto difficile e la maggior parte delle persone non valutano correttamente  i problemi sanitari.

La popolazione dei donatori di sangue , con molti soggetti giovani e meno giovani, è la piattaforma ideale per fare prevenzione e diagnosi precoce e per offrire una corretta informazione su diverse malattie.

È importante far capire ai donatori l’utilità di una anamnesi completa, particolarmente l’anamnesi familiare e lo stile di vita che si ha, poiché chi ha una familiarità per cancro è più soggetto a svilupparlo, così come fumo ,obesità e sedentarietà, si correlano con una maggiore incidenza di malattia cardiovascolari e oncologiche.

 

AVIS Milano produrrà una serie di brevi filmati che guideranno, le donatrici (ma anche i donatori)  ai tempi e modi utili per una corretta prevenzione.

I temi saranno molteplici, come ad esempio “quando e come fare una corretta prevenzione, che esami effettuare, le soluzioni al problema, la chirurgia ricostruttiva”.
Il professionista che abbiamo voluto coinvolgere per condurre questa iniziativa è il professor Maurizio Nava, oncologo e chirurgo estetico, noto a livello internazionale, che ovviamente ringraziamo pubblicamente per il contributo fornito a titolo gratuito.

 

 

  DOTTOR MAURIZIO BRUNO  NAVA
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva e Estetica.
Chirurgia generale – Oncologia.

 

   Biografia

Maurizio Nava ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Milano nel 1977.

Si è specializzato in oncologia nel 1980 e ha ottenuto l’ambulatorio generale nel 1986.

Nel 1993 si è poi specializzato in chirurgia plastica e ricostruttiva.

Dopo la laurea ha lavorato all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e dal 1997 al 2014 come Direttore dell’Unità di Chirurgia Plastica.

In qualità di professore aggiunto – presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica dell’Università di Milano e dal 2016 presso l’Università di Genova – partecipa a studi nazionali ed internazionali su impianti, ADM, cellule adipose e lembi microchirurgici in chirurgia oncoplastica e chirurgia estetica della mammella.

Presidente della Scuola Oncologica Ricostruttiva, istituto no profit, che offre aggiornamenti nel campo multidisciplinare internazionale di chirurgia ricostruttiva oncoplastica ed estetica insieme allo scambio di idee con i pazienti.

Terminata l’esperienza con la Scuola Oncologica Ricostruttiva ha fondato una nuova associazione G.RE.T.A. (Group for Reconstructive and Therapeutic Advancements), per favorire l’attività di ricerca sulla Chirurgia, di cui é Presidente Onorario.

È autore e coautore di oltre 200 pubblicazioni in chirurgia oncologica, chirurgia ricostruttiva ed estetica della Mammella in Italiano, Inglese e Spagnolo.

È inoltre autore di cinque libri sulla chirurgia oncoplastica, ricostruttiva ed estetica della mammella e autore di molti capitoli in altre pubblicazioni.

Ha organizzato numerose conferenze internazionali sia sul tema della chirurgia ricostruttiva che estetica della mammella.

Il Dott. Nava e il suo team sono specializzati nella chirurgia della mammella, dal tumore alla ricostruzione nonché al risultato estetico e alla fisionomia del corpo.

Ha introdotto nuove tecniche chirurgiche sia nella mastectomia che nella ricostruzione e nella chirurgia estetica della mammella.

#MaurizioNava #MBNeAVISMi

youtube

Video 6 _Familiarità e predisposizione genetica al Tumore al Seno

 

 

Buongiorno a tutte, eccoci di nuovo insieme.

Prima di affrontare il problema dei trattamenti, della Chirurgia Ricostruttiva, Demolitiva, Estetica, finiamo con il chiarire un ambito che non è stato approfondito ma che fa sempre parte della Prevenzione:  quando abbiamo una familiarità positiva per Tumore alla Mammella, cosa bisogna fare e in caso di mutazione, cioè se sono portatore di un’alterazione genetica, che cosa bisogna fare?

Sappiamo che i due Geni coinvolti sono BRCA1 e BRCA2, non entro nel dettaglio perché ci vorrebbe un libro per spiegare tutto e io stesso non sono un esperto di Genetica.

Però vi posso dire quello che voi dovete fare se avete una familiarità fortemente positiva o una mutazione genetica. Esistono nei Centri quelli che sono dei Counseling, ossia un percorso fatto appositamente da una serie di Specialisti che vi spiegheranno nel dettaglio e in modo preciso tutto il vostro percorso in modo che possiate arrivare a una decisione serena ma consapevole e non solo legata a una reazione emotiva.

Un esempio che mi è capitato spesso:”…Ho saputo che ho un’alta familiarità o sono portatrice di una mutazione ed emotivamente decido di togliere tutto…”facendo una Mastectomia Bilaterale. Io credo che sia importante invece conoscere tutto bene, attraverso questo percorso che viene fatto in questi Centri, come ad esempio l’Istituto Nazionale dei Tumori o L’Europeo a Milano.

Sappiate che per fare questo percorso ci vorrà qualche mese, perché dovete essere informate bene, recepire l’informazione, metabolizzarla magari parlandone anche con i familiari per arrivare a una decisione consapevole che è la cosa in assoluto più importante.

In questi Centri sarete seguite e portate a una decisione che riterrete la migliore per voi stesse.

Grazie, a presto.

#MaurizioNava #MBNeAVISMi

Video 5 _L’importanza dell’esame Istologico

 

 

 Buongiorno a tutte,
eccoci ancora con un importante tema: una volta che abbiamo affrontato il percorso della diagnosi, sia per immagini che per auto esame o con la visita presso il Senologo, come arrivo ad avere una corretta conoscenza di questa lesione che purtroppo è comparsa.

Abbiamo visto che non sappiamo bene quali siano le cause che danno origine a questo problema.

La cosa più importante che oggi sappiamo è che si deve fare l’esame istologico, ma cosa significa fare l’esame istologico?

Si viene sottoposti a una sorta di prelievo, fatto con un ago molto grande, si usa un termine specifico Tru-Cut che vuole dire asportare delle piccole porzioni di quel nodulo, in modo tale che il Patologo le possa esaminare bene, leggere le cellule e vedere se si tratta di una patologia benigna o maligna; ma soprattutto conoscere bene, io uso dire, in modo che sia molto comprensibile dalle mie Pazienti quando vengono in studio, sapere “Nome, Cognome, Indirizzo e anche il codice Postale” di questo Tumore.

Perché?

Perché oggi sappiamo che se abbiamo tutti questi dati prima, possiamo impostare molto meglio tutto il percorso terapeutico, perché sappiamo che non è solo la Chirurgia che risolve il problema ma un insieme di trattamenti che consentono di arrivare a quell’85% di guarigioni complete.

Questo insieme di trattamenti è fatto da una valutazione pluridisciplinare che è composta dal Chirurgo e dall’Oncologo Medico, che deve sapere se è necessario fare una terapia con ormoni oppure una chemioterapia; ma questo lo sappiamo solo dalle caratteristiche istologiche di questa lesione, che deve essere indagata prima di affrontare il percorso e non durante l’intervento, questo è fondamentale.

Questo lo dovete chiedere voi, adesso che lo sapete, al vostro Senologo o chi vi ha in cura: “Voglio conoscere, Nome, Cognome e Indirizzo della mia lesione” in modo tale che il percorso possa essere fatto in modo ottimale.

Questo ci consente veramente di portare a una guarigione sempre più alta del Tumore alla Mammella.

Grazie, a presto.

#MaurizioNava #MBNeAVISMi

 

 

 

 


VIDEO PRECEDENTI

Video 4 _Diagnosi Strumentale
Video 3 _Conoscere se stesse
Video 2 _L’importanza della Prevenzione
Video 1 _Cos’è un Tumore alla Mammella
Video 0 _La presentazione del Progetto 


#MaurizioNava #MBNeAVISMi

 

 

Contattaci

Per ulteriori informazioni non esitare a scriverci. Ti rispondere il prima possibile

Not readable? Change text. captcha txt