Avis Milano nelle Scuole

Home / Avis Milano nelle Scuole
Raccolta Avis Milano presso Università IULM

Raccolta Avis Milano presso Università IULM

La volontà di promuovere il messaggio di Avis nelle scuole nasce anzitutto dalla pressante necessità di nuovi donatori giovani. Ogni anno infatti si perde circa il 10% dei donatori periodici a causa del raggiungimento dell’età limite e per molte altre ragioni legate alle condizioni di salute, mentre il fabbisogno degli ospedali milanesi continua a crescere. In questa situazione è quindi indispensabile un continuo ed efficiente ricambio generazionale.

Gli studenti di oggi saranno la classe dirigente, i lavoratori, i padri e le madri, la società intera di domani e, per questo, è importante trasmettere loro da subito i giusti valori di convivenza sociale.
Per questo Avis organizza da sempre incontri e raccolte di sangue nelle scuole, ma ha deciso di intensificare ulteriormente le proprie iniziative per raggiungere un sempre maggior numero di studenti. In questo modo cerca di preparare una cultura della donazione di sangue tra i giovani che, con la maggiore età, potranno passare all’azione!

Spesso sono gli stessi docenti o genitori che sono già donatori di sangue a contattare Avis Milano per coinvolgere il proprio istituto nella promozione del dono del sangue. In altri casi, Avis Milano propone direttamente alla presidenza l’intervento dei volontari.

Le Scuole Medie Inferiori fanno la conoscenza dell’associazione attraverso una visita guidata presso la sede di Avis Milano, mentre gli studenti degli Istituti Superiori partecipano ad un incontro organizzato all’interno del proprio istituto e, successivamente, avranno la possibilità di aderire a una giornata di raccolta per essere accompagnati a compiere la prima donazione nell’ambiente familiare della scuola. Il progetto viene proposto anche ad alcune Università di Milano, organizzando eventi e bandi per poi coinvolgere gli studenti in occasione delle raccolte sangue programmate.

Scuole Medie

Per gli studenti del secondo anno delle scuole Medie Inferiori, vengono organizzati degli incontri formativi direttamente presso la nostra Sede Associativa e Centro Trasfusionale in Largo Volontari del Sangue 1 a Milano. All’inizio di ogni anno scolastico Avis Milano invia una comunicazione informativa a tutti gli istituti di Milano, con la richiesta di avvio attività e attorno ad ottobre si iniziano a pianificare i vari incontri distribuendoli nell’arco dell’anno. Le classi vengono accolte dai referenti scuola e da un Medico e vengono condotti nel salone istituzionale. Dopo aver partecipato ad un ampio dibattito formativo tenuto dal Medico, sull’importanza della salute, del nostro sangue e della donazione, e dai volontari che forniscono la propria testimonianza diretta dell’attività di donatori, vengono accompagnati in visita per l’intera struttura trasfusionale.
al termine della visita viene consegnato del materiale didattico sul sangue e informativo sulla donazione di sangue.

Scuole Superiori

Avis Milano invia una comunicazione all’inizio dell’anno scolastico a tutti gli Istituti di Milano, con la richiesta di continuare o avviare una collaborazione gratuita che fornisca agli studenti del 4°/5° anno un’ampia visione dell’importanza della propria salute, di mantenere degli stili di vita sani, dando un quadro dettagliato sulla carenza costante di sangue da trasfondere ai malati ospedalieri. Più in generale, si intende sensibilizzare riguardo ai temi del volontariato e della responsabilità sociale.

Diverse sono le scuole che con Avis Milano organizzano gli incontri formativi, durante i quali si proietta un cortometraggio che ha lo scopo di stimolare la partecipazione attiva e le riflessioni degli studenti, presentando il dono del sangue in chiave divertente e leggera, come un gesto semplice e abituale. segue un ampio dibattito seguito dal Medico presente all’iniziativa.
Infine, ai ragazzi viene distribuito del materiale informativo che permette di conservare le nozioni apprese e di estendere l’invito alla donazione anche ai genitori degli studenti, che dal punto di vista anagrafico costituiscono un importante bacino di potenziali volontari.

Grazie all’attiva collaborazione dei Professori e dei Dirigenti scolastici in diverse scuole si organizzano anche le Raccolte Sangue. La raccolta organizzata direttamente presso gli istituti consente ai ragazzi maggiorenni di partecipare all’iniziativa e fare un passo importante come diventare donatore, in un ambiente familiare come quello scolastico.

Diventando donatori si impara a prendersi cura della propria salute, a crescere nell’attenzione alle esigenze degli altri e soprattutto a credere che il proprio impegno personale può fare la differenza.

Avis insiste sui concetti di volontariato e di salute e sulla loro inevitabile correlazione con la donazione di sangue. Il donatore è prima di tutto un volontario, che con il suo atto di profondo altruismo e grande generosità contribuisce a salvare delle vite, ma al tempo stesso vive con la donazione un momento di controllo della propria salute.
È difatti importante dal punto di vista educativo il discorso relativo ai corretti stili di vita, che comprende il concetto di prevenzione attraverso gli esami per i donatori, oltre ad affrontare con gli studenti i temi di alcol, fumo, droga e l’importanza di una corretta alimentazione.

Proprio per questo nell’anno scolastico 2014/2015 è stato avviato un nuovo Progetto Scuole che consente di incrementare ulteriormente il numero degli istituti in cui Avis Milano effettua incontro formativi e raccolte sangue.

Invitiamo dunque calorosamente, tutti gli insegnanti e genitori che sono tra i soci Avis e non,
a coinvolgere i loro istituti in questa utile attività di condivisione!

Cosa dicono di noi _Alcune Scuole in cui AVIS Milano effettua promozione e attività di Raccolta

 

Prof.sa Anna D’Eusebio_Ist. Cremona-Zappa_Milano

All’IIS Cremona la collaborazione con Avis è nata nel 2008, un po’ per caso. Era presente da qualche anno a scuola un progetto che mirava (e mira ancora) alla promozione tra i giovani delle esperienze di Volontariato, progetto per il quale l’Istituto è diventata Scuola Polo. Cercando associazioni con cui collaborare abbiamo pensato all’Avis, per il valore educativo della donazione di sangue, sia in termini di attenzione all’altro che di promozione della salute e a stili di vita sani. Così dopo i primi timidi esordi siamo passati a due momenti di donazione all’anno, uno in primavera e l’altro in autunno. Ciascun momento prevede due raccolte a distanza di una decina di giorni con una media di quaranta/cinquanta donatori per periodo.
Fornito di un ampio cortile l’IIS Cremona accoglie ogni volta due unità mobili per quello che è ormai diventato un appuntamento consolidato.

 

Prof. Francesco Caldarelli_ Ist. Molaschi_Cusano Mil.no

Ho iniziato a donare a vent’anni.
Nel tempo ho acquisito sempre maggiore consapevolezza dell’importanza di questo gesto, sono diventato un donatore assiduo e lo sarò sino a quando mi sarà possibile.
Così nel maggio 2010 con una ventina di ragazzi inizia questa splendida avventura.
A novembre si replica, i partecipanti aumentano.  Al Molaschi oramai la donazione di sangue è una cosa che tutti conoscono, una tradizione integrata nella vita scolastica, parte importante dell’offerta formativa.
Al di là dell’incontro ufficiale che organizzo annualmente sul tema, se ne parla spesso; ci sono le foto, i cartelloni, oserei dire che se ne respira l’aria, viene la voglia di esserci.
Sono convinto che a volte la differenza la fanno le persone, con la loro passione e il loro modo di essere
“ Ciò che l’insegnante è , è più importante di ciò che insegna” (S. Kierkegaard)
Se guardo ai risultati non posso che essere orgoglioso per i complimenti e le gratificazioni che ricevo.
Ma mi è venuto naturale!

leggi il testo completo sulla   Testimonianza Ist. MOLASCHI

Contattaci

Per ulteriori informazioni non esitare a scriverci. Ti rispondere il prima possibile