Progetto di neonatologia


Iniziativa di AVIS Milano in collaborazione con l’Ospedale Niguarda

Purtroppo è una realtà che bambini appena nati, ricoverati in patologia neonatale perché nati prematuri o perché affetti da gravi patologie, si ritrovino con un’unica speranza di vita legata alla disponibilità di un donatore di emocomponenti (globuli rossi e piastrine). L’Avis Comunale di Milano con l’Ospedale Niguarda stanno cercando nuovi donatori giovani che siano disposti a prendersi carico del problema di un neonato. Il trattamento delle unità e la trasfusione cambiano sensibilmente quando a ricevere i necessari emocomponenti del sangue sono bambini piccoli.

Con la donazione da un unico donatore di più emocomponenti e con un trattamento particolare delle unità, i rischi post-trasfusionali per il bambino si riducono di molto.
Abbinare un unico donatore a un bambino significa infatti potergli donare in un’unica volta tutte le unità di piastrine e di globuli rossi di cui necessita per poter superare l’evento acuto. L’impegno che chiediamo può essere assunto da una persona giovane e sana che si sottoponga alla donazione con il sistema multicomponente (MCC). Per agevolarti abbiamo pensato ad un’organizzazione particolare:

  • Appuntamento per la prima donazione: visita ed esami per valutare l’idoneità presso la sede di AVIS Milano.
  • Per gli idonei alla donazione multicomponent per la neonatologia, si programmerà la donazione alle ore 9.00 di una giornata feriale presso l’Ospedale Niguarda, con precedenza assoluta rispetto alla lista di attesa del giorno.
  • Per gli idonei alla donazione che non possiedono i requisiti richiesti dalla neonatologia, verrà comunque proposto il proseguimento dell’attività di donazione presso una delle sedi AVIS Milano.
Contattaci

Per ulteriori informazioni non esitare a scriverci. Ti rispondere il prima possibile

Not readable? Change text. captcha txt